Durante un comizio in Alabama, venerdì scorso, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha rilasciato dichiarazioni pesanti sui giocatori di colore di football che si inginocchiano per protesta durante l’inno nazionale prima delle partite.

Ha detto che la protesta è una mancanza di rispetto per gli Stati Uniti e che sarebbe bellissimo vedere i proprietari delle squadre dire :

«portate quel figlio di puttana fuori dal campo, fuori, è licenziato».

 

La risposta non si è fatta attendere e per la prima volta nella storia a reagire è stato un giocatore della MLB, il più importante campionato di baseball americanoBruce Maxwell, in forza agli Oakland Athletics.

Maxwell si è inginocchiato durante l’inno e più tardi ha spiegato il suo gesto così su Twitter.

Ha aggiunto poi che “Il razzismo nel sud degli Stati Uniti è ancora disgustoso”,  e accanto a lui il compagno di squadra Mark Canha, bianco di carnagione, gli ha messo una mano sulla spalla in segno di solidarietà, come si può vedere dalla foto sopra.

Questa battaglia di denuncia contro il razzismo era iniziata un anno fa dalla star del football Colin Kaepernick, allora giocatore dei San Francisco 49ers che cominciò a inginocchiarsi durante l’inno per protestare contro le discriminazioni e le violenze nei confronti dei neri negli Stati Uniti fatte dalla Polizia.

Il gesto di Bruce Maxwell ha scatenato una reazione a catena di tantissimi altri giocatori che si sono inginocchiati in tutto il Paese, dall’NFL alla MLB, come ripreso da una bellissima gallery sul Post.

Ad aggiungersi a questi non sono mancati personaggi dello spettacolo come il grandissimo Steve Wonder, che si è inginocchiato sul palco durante il suo concerto di Central Park.

Stevie Wonder and his son Kwame Morris onstage during the 2017 Global Citizen Festival: For Freedom. For Justice. For All. in Central Park on September 23, 2017 in New York City. / AFP PHOTO / ANGELA WEISS (Photo credit should read ANGELA WEISS/AFP/Getty Images)

Donaldone Donaldone a sto giro l’hai fatta davvero grossa.

✌️itto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...